DIRETTI AL CIELO - Itinerari in auto - Tenerife

Diretti al cielo

Il Parco Nazionale del Teide
Diretti al cielo
cerrar
Inviare pagina via mail

Tenerife è così speciale che perfino il Teide vuole contraddistinguersi dalla natura che lo circonda. Infatti, questo vulcano circondato da un paesaggio unico con i suoi 3.718 metri di altitudine è stato dichiarato dall’UNESCO patrimonio mondiale dell'umanità nel 2007 ed è il punto nevralgico dell’omonimo Parco Nazionale.

Durante la salita, da uno qualsiasi degli accessi, sia dal nord che dal sud dell’isola, il paesaggio e il clima cambiano. Per giungere al Parco si attraversa una frondosa vegetazione. Si passa da zone soleggiate a ombrosi boschi di pini delle Canarie in cui restano intrappolate le nubi per poi passare, di nuovo, al sole implacabile, ma questa volta per restarci. Il Parco Nazionale offre un paesaggio unico, quasi lunare, che si può percorrere a piedi attraversando i suoi innumerevoli itinerari. Particolarmente magica è la Valle di Ucanca. Davanti ai tuoi occhi si apre una pianura di terre vulcaniche in cui la lava assume forme impossibili e colori mai visti.

Fedeli amici del Teide sono le “Roques de García” (Rocce di García). Sono cresciuti insieme e rappresentano l’elemento che non può mancare nel tuo viaggio. La più nota è la roccia chiamata “Roque cinchado”, che sfida ogni giorno la legge della gravità.

Ma la cima del Teide ti aspetta. A valle si trova una moderna funivia che ti porterà a soli 200 metri dalla vetta. Per raggiungerla, a piedi, occorre un’autorizzazione che dovrai richiedere negli uffici del Parco a Santa Cruz de Tenerife. Il Teide regala ogni anno a Tenerife immagini quasi insolite per un’isola dal clima così mite.

Nel Parco Nazionale del Teide vivono più di 50 specie vegetali e animali. Alcune di quelle che attirano maggiormente l’attenzione sono la Viperina di Tenerife nelle due varianti rossa e blu e la Violetta del Teide, specie entrambe endemiche e esclusive del Parco Nazionale.

Nei mesi invernali sulla vetta cade la neve e spesso si copre di bianco quasi tutto il Parco. Neve e lava fanno una miscela perfetta. È possibile chiedere di più?

Sentirai che quasi tocchi le stelle. Trascorrere la notte al “Parador Nacional” ai piedi del Teide è sorprendente. Il cielo di notte è così chiaro che il firmamento ti sembrerà un vistoso effetto speciale. Per questo motivo, il Parco Nazionale del Teide è considerato uno dei migliori del mondo per l’osservazione delle stelle. Dall’isola è possibile osservare il maggior numero di corpi celesti di tutta l’Europa.

Non puoi lasciare il Teide senza fare una visita al centro visitatori del “Portillo”. All’interno è stato ricreato un cono vulcanico che mostra aspetti rilevanti della flora, fauna, geologia e clima del Parco Nazionale.

cerrar
Come arrivare a:

Diretti al cielo

Apri su Google Maps

Galleria multimediale