SANTA CRUZ E SAN CRISTÓBAL DE LA LAGUNA - Itinerari in auto - Tenerife

Santa Cruz e San Cristóbal de La Laguna

Santa Cruz, capitale. La Laguna Bene culturale, patrimonio dell'umanità
Attraverso Santa Cruz e La Laguna
cerrar
Inviare pagina via mail
“Santa Cruz de Tenerife” e “San Cristóbal de La Laguna” formano l’area metropolitana più popolata dell’isola. Più di 400.000 persone vivono e lavorano nelle due città dal ritmo e dallo stile europeo ma dal sapore speciale, strettamente vincolato al continente sudamericano, così vicino sentimentalmente per la gente delle Canarie


Capitale, la prima, e sede universitaria ed ecclesiastica, la seconda, è difficile distinguere dove finisca una città e inizi l’altra. Nonostante ciò, entrambe presentano singolarità che le rendono molto diverse, singolarità di cui i loro abitanti vanno particolarmente fieri.

Paradiso dello shopping.
Santa Cruz de Tenerife è una città portuaria. È nata e cresciuta intorno al suo porto, oggi meta obbligata del turismo di crociera. Nelle vicinanze del porto una passeggiata ci porterà per il centro storico e commerciale. Abbondano le piazze e le zone pedonali e le comode terrazze all’aria aperta dove è possibile pranzare o cenare. Ma, soprattutto, abbondano negozi di tutti i tipi; dalle grandi marche internazionali fino ai famosi “indios”, nei quali non mancano mai le ultime novità del mondo dell'elettronica. Lo specifico regime fiscale che vige nelle isole, dove non viene applicata l’IVA, consente di approfittare di occasioni per questi e altri tipi di prodotti.
Nelle vicinanze della zona commerciale si trova il quartiere di “La Concepción”, che deve il nome al suo bellissimo tempio e che costituisce un esempio della più antica e tipica Santa Cruz. Da lì, attraversando un ponticello, il visitatore può raggiungere il Museo della Natura e dell’Uomo. Il centro raccoglie, tra le numerose mostre, una suggestiva visione della cultura dei Guanches e delle loro mummie. I Guanches furono gli antichi abitanti dell’Isola fino alla conquista definitiva da parte degli europei.


Auditorium di Tenerife.
Dal quartiere di “La Concepción”, consigliamo di proseguire lungo il litorale per ammirare l’Auditorium di Tenerife, un impressionante e scultoreo edificio, opera del famoso architetto Santiago Calatrava. Tuttavia, consigliamo soprattutto di acquistare un biglietto per uno dei suoi straordinari spettacoli musicali. Accanto all’Auditorium troviamo il Parco Marittimo “César Manrique”, che offre delle originali piscine d’acqua salata e ogni tipo di servizi. Un’altra visita consigliata è quella che ha come destinazione il popolare mercato della città, “Nuestra Señora de África”, che si contraddistingue per la sua atmosfera coloniale africana.


Il sapore della storia.
Il centro storico di “San Cristóbal de La Laguna”, a sette chilometri in autostrada da Santa Cruz, conserva vivo lo spirito della storia di Tenerife. Fu la prima capitale dell’isola di Tenerife e fare parte del catalogo delle città Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Questo riconoscimento garantisce la protezione del suo originario tracciato urbano, la cui configurazione radiale e armonica sarebbe stata poi usata come modello per la costruzione di molte città fondate in America dai colonizzatori spagnoli.
La Laguna racchiude il suo patrimonio storico di grande valore, formato da edifici religiosi, antichi palazzi e belle ville, in uno spazio urbano ridotto. Un itinerario piacevole e interessante parte dalla Piazza “del Adelantado”, dove si trovano l’antico palazzo di Nava, il convento di Santa Caterina da Siena, l’eremo di “San Miguel” e la sedi del Comune e il mercato municipale.
Proseguendo la passeggiata, vi consigliamo di visitare la Cattedrale, il Teatro Leal o la Chiesa di “La Concepción”, la cui torre è il simbolo della città. L’antico Istituto delle Canarie “Cabrera Pinto”, dove si trova il più bel chiostro rinascimentale delle Canarie,l’ospedale di “Nuestra Señora de los Dolores”, la Casa Salazar, sede Episcopale e la “Casa Lercaro”, che ospita il Museo di Storia di Tenerife, meritano anch’essi una visita. Per godere al meglio questi tesori, il municipio di San Cristóbal de La Laguna offre un servizio di visite.
Un po’ più lontano dal centro, troverete il Museo della Scienza e del Cosmo, diretto dal prestigioso Istituto Astrofisico delle Canarie, che offre una visita interessante specialmente per i bambini. All’ambito territoriale del comune di La Laguna appartengono anche le località turistiche di Bajamar e Punta del Hidalgo, situate sulla costa settentrionale. Una visita della zona non si può considerare completa senza fare il bagno nelle sue magnifiche piscine naturali, camminare sul lungomare e pranzare in uno dei suoi tanti ristoranti della zona. 

 

cerrar
Come arrivare a:

Santa Cruz e San Cristóbal de La Laguna

Apri su Google Maps