Osservazione delle stelle - Tenerife
  • Osservazione delle stelle
  • Osservazione delle stelle
  • Osservazione delle stelle
  • Osservazione delle stelle
  • Osservazione delle stelle
  • Osservazione delle stelle

Osservazione delle stelle

L'impressionante immensità di un cielo pieno di stelle e la bellezza notturna del paesaggio vulcanico creano un'atmosfera davvero magica. Con il telescopio e la carta celeste inizi a identificare le costellazioni, i pianeti, i satelliti … e hai l'impressione che non finiscano mai. Passano le ore e ti ritrovi nella stessa posizione, assorto in ciò che ti appassiona, fino a quando vedi una stella cadente. Pensi velocemente a un desiderio, ma non ti viene in mente nulla. Non vorresti essere da nessun’altra parte se non lì, dove ti trovi.

Il Parco Nazionale del Teide è il luogo ideale per contemplare cose incredibili come gli anelli di Saturno, i crateri della Luna o infinite galassie e nebulose. Il Teide e le vette di Tenerife hanno recentemente ottenuto la certificazione Starlight, a conferma del fatto che si tratta di un luogo privilegiato a livello internazionale per l'osservazione delle stelle.

I luoghi ideali per contemplare il cielo sono i seguenti:

La Montagna di Guajara:

Si tratta della vetta più alta del Circo di Las Cañadas del Teide ed è un luogo fantastico per osservare il firmamento. Raggiungere la vetta implica percorrere sentieri di una certa difficoltà, ma è un luogo decisamente raccomandato.

Attorno al Parador de turismo:

Se non desideri fare grandi camminate, un' alternativa altrettanto interessante è scegliere un punto nei dintorni del Parador de turismo. Quali sono i vantaggi? Offre rifugio in caso di repentino cambiamento climatico. Quando inizia a piovere, le temperature calano o addirittura nevica (in ogni caso quest'ultima è una possibilità remota che si limita a pochi giorni l'anno durante l’inverno e per di più lo si sa in anticipo).

I belvedere del Parco Nazionale del Teide:

I belvedere del parco sono altri luoghi eccellenti per contemplare le stelle giacché sono situati in punti strategici, solitamente elevati e con un’eccellente visibilità. Uno dei migliori è quello del Llano de Ucanca.

Un’escursione tra i pianeti e le stelle:

è possibile percorrere un itinerario auto-guidato che tocca ben sette punti all'interno del Parco Nazionale del Teide, che mostrano il rapporto esistente tra questo luogo, dichiarato patrimonio dell'umanità, e le stelle e i pianeti.

Grazie a vari pannelli informativi installati in prossimità dei belvedere del Parco e sistemati secondo una determinata sequenza lungo il percorso, avrai la possibilità di saperne di più su questo entusiasmante connubio tra il cielo e Il Teide. Questi sono i pannelli (che seguono una precisa sequenza dal Portillo a Chío):

  • El Teide y el Sol comparten un vibrante secreto (Il Teide e il sole condividono un vibrante segreto).(Ubicazione: Mirador Minas de San José).
  • Paisajes de otro planeta al alcance de tu mano (Paesaggi di un altro pianeta a portata di mano).(Ubicazione: Mirador Minas de San José).
  • ¿A qué hora se formó el Teide? (A che ora si è formato il Teide?)(Ubicazione: Mirador Tabonal Negro).
  • Los Montes Tenerife están en la Luna (I Monti Tenerife sono sulla luna)(Ubicazione: Mirador Roques de Garcia).
  • Territorio de pruebas para buscar indicios de vida en Marte (Il territorio di prova per cercare segni di vita su Marte).(Ubicazione: Mirador de Los Azulejos).
  • ¿Sería el Teide un gigante en Marte? (Il Teide sarebbe un gigante su Marte?)(Ubicazione: Primo belvedere Llano de Ucanca).
  • Un catálogo de erupciones en el sistema solar (Un catalogo di eruzioni nel sistema solare).(Ubicazione: Parcheggio Museo Juan Évora).

Izaña:

A 2.400 metri sul livello del mare si trovano i telescopi dell'Osservatorio del Teide, di proprietà dell'Istituto di Astrofisica delle Isole Canarie, prova dell’eccellente qualità del cielo dell’isola. Gli appassionati possono inoltre richiedere una visita guidata per conoscere le “viscere” di questi immense strutture e scoprire come vi lavorano gli scienziati di tutto il mondo.

A Tenerife, soprattutto nella zona Nord, ci sono varie aziende specializzate nell'osservazione delle stelle. Offrono tutta l'attrezzatura, le informazioni e la consulenza necessaria per svolgere questa attività e organizzano itinerari ed escursioni notturne. A tal fine dispongono di guide esperte e attrezzature tecnologicamente all’avanguardia.

Aumento de nubes altas y medias
Oggi > Máx: 29° Min: 22°
Orotava (La). Venerdì aumento delIa nuvolosità alta e medio alta in mattinata. Nel pomeriggio presenza di nubi alte e, dalla sera, qualche nube di scarsa importanza. Temperatura senza notevoli variazioni.
Prossimi giorni
Grazie al clima mite, alla trasparenza del cielo e all'elevato numero di ore di osserva...Continua a leggere
cerrar
Quando?

Grazie al clima mite, alla trasparenza del cielo e all'elevato numero di ore di osservazione utile, Tenerife è uno dei luoghi migliori del pianeta per l'osservazione dell'universo. Questi fattori consentono di osservare le stelle in modo ottimale praticamente tutto l’anno.

L’apparecchiatura necessaria per godersi il cielo notturno può andare dai semplici cann...Continua a leggere
cerrar
Cosa mi serve?

L’apparecchiatura necessaria per godersi il cielo notturno può andare dai semplici cannocchiali (dotati di treppiede) ai telescopi più sofisticati. Molti appassionati di quest’attività sono muniti di torce, carte celesti e taccuini. Ci sono aziende che mettono a disposizione l’apparecchiatura necessaria per praticare questa attività.

Poiché le migliori zone di osservazione si trovano nei punti più elevati dell’isola, è consigliabile portare con sé indumenti pesanti (soprattutto nelle fredde notti invernali le temperature possono facilmente scendere sotto lo zero). Oltre agli indumenti pesanti puoi portare con te un thermos con bevande calde e del cibo.

Se la zona di osservazione si trova in un’area protetta, è possibile che si debba richi...Continua a leggere
cerrar
Sono necessarie autorizzazioni?

Se la zona di osservazione si trova in un’area protetta, è possibile che si debba richiedere un permesso. Per questo motivo, si consiglia di contattare le aziende specializzate in questo genere di attività.

Consigli pratici
Il primo consiglio per osservare correttamente le stelle è scegliere un punto lontano d...
Continua a leggere
cerrar
Consigli pratici

Il primo consiglio per osservare correttamente le stelle è scegliere un punto lontano da fonti di luce intense. Ciò significa che è preferibile evitare le città e anche la luna, soprattutto quando è piena.

La cosa migliore sarebbe allontanarsi anche dalle strade e, se si porta con sé una torcia, apporre del nastro adesivo rosso che illumini soltanto quanto basta per leggere una carta celeste. Questo perché l’occhio umano ha bisogno di un po’ di tempo per abituarsi al buio, circa 15-30 minuti. Qualsiasi raggio luminoso intenso (come quello di una torcia o i fari di una vettura) rendono vano questo adattamento. Una volta spenta la fonte di luce, si dovrebbero attendere altri 15 minuti.

Osservare il cielo richiede anche spazio, per cui la cosa migliore è scegliere un luogo all’aperto, con un ampio campo di visibilità.

Galleria multimediale