Güímar - Tenerife
  • Güímar

Güímar

​​​​

San Pietro trova qui un fervente luogo di venerazione: la cappella di San Pietro di Sopra, la chiesa di San Pietro di Sotto o quella di San Pietro Apostolo sono soltanto tre dei templi che valgono una visita tra quelli noti nel territorio comunale di Güímar. La Grotta di Chinguaro è un altro dei luoghi imperdibili, come la sua tranquilla spiaggia, circondata di ristoranti nei quali è possibile assaggiare le specialità locali. ​

Güímar è un comune situato nella zona sudest dell'isola, poco distante dalla capitale Santa Cruz de Tenerife, che confina con Arafo, La Orotava e Fasnia. Raggiunge la massima altezza a Izaña, dove si trova un importante centro astronomico e uno degli osservatori meteorologici più antichi di Spagna. Situato nella Valle di Güímar, il territorio comunale omonimo vanta la Riserva Naturale Speciale del Malpaís de Güímar, formata da un grande cono vulcanico e dal paesaggio creato dall'incontro della lava con il mare. La costa scoscesa vanta alcune cale di sassolini e sabbia nera nei punti in cui sfociano le gole di Herques, El Escobonal o di Badajoz. Vanta un accogliente porto turistico dotato di tutti i servizi utili per i navigatori che vi attraccano. Lì vicino, la nota spiaggia del Puertito protegge i bagnanti dalle onde grazie alla presenza di vari frangiflutti di pietra.

Nella Valle di Güímar si trovano una parte del Parco Naturale della Corona Forestale e l' area protetta di Las Siete Lomas. La gola di Herquesè d'altra parte classificata come Monumento Naturale. Alle medie altitudini di Güímar si trova il Parco Etnografico Piramidi di Güímar, costruito attorno alle piramidi a gradoni presenti nella zona. Questo museo, promosso dall'esploratore Thor Heyerdahl, vanta varie sale dedicate alle antiche civiltà che costruirono le piramidi in tutto il mondo.

Itinerari all’interno del comune

Dalla cappella di San Pietro di Sopra parte un itinerario urbano alla scoperta del patrimonio artistico e architettonico di Güímar. Il percorso prosegue poi attraverso la storica piazza e passa dalla chiesa di San Pietro Apostolo e dalla chiesa di San Domenico di Guzmán: La piazza che si trova di fronte alla chiesa fu costruita nel 1739 ed è il luogo ideale in cui riposare all'ombra dei frondosi alberi. Nelle immediate vicinanze si trova l'edificio che ospita il municipio, che conserva la struttura di convento religioso, prima funzione che svolse. Il percorso prosegue poi verso la Chiesa e la Cappella di San Pietro di Sotto fino al Calvario costruito sull'antico crocevia del sentiero di El Socorro e del Camino Real de Candelaria. L'itinerario si conclude in Piazza dei Fiori, il cui stile moderno e all'avanguardia che spicca tra l'architettura tradizionale canaria di Güímar.

Sentieri certificati del territorio comunale

Il Malpaís de Güímar può essere percorso seguendo un sentiero certificato di scarsa difficoltà, ideale per gli appassionati di trekking di ogni età e livello. Questo percorso parte e si conclude al Puertito di Güímar. Si tratta infatti di un itinerario circolare di 6,86 km e della durata indicativa di due ore e mezzo. Attraverso questo sentiero è possibile scoprire l'importanza ecologica di questa Riserva Naturale Speciale, protetta dal 1987. Vi abbondano le formazioni vegetali "cardonales" e "tabaibales", ginestre spinose e barboncino mediterraneo. Si possono inoltre scoprire i tubi e i coni vulcanici che attraversano il "malpaís", come la Cueva Honda, lunga oltre 100 metri.

Forse ti potrebbe interessare

Galleria multimediale