LADONE, IL DRAGO DALLE 100 TESTE - Leggende - Tenerife

Ladone, il drago dalle 100 teste

Ladone, il drago dalle 100 teste
cerrar
Inviare pagina via mail

Secondo la mitologia greca, Ladone era un gigantesco drago dalle 100 teste che custodiva il Giardino delle Esperidi e i pomi d'oro che crescevano sui suoi alberi. Ciascuna delle sue teste parlava una lingua diversa. Secondo la leggenda, dopo la sua morte il suo sangue bagnò la terra e germogliò sotto forma di dracene, piante endemiche delle Canarie e uno dei simboli di Tenerife. La forma contorta del tronco di questa pianta fece sì che gli autori classici immaginassero le teste a forma di serpente di Ladone, che si avvitavano attorno al suo corpo. La presenza di dracene in tutta l'isola di Tenerife fece pensare ai primi esploratori che Ladone vivesse all'interno del Teide, soprattutto nei giorni in cui l'attività vulcanica era più intensa e il fumo sorgeva dal cratere.