JOSÉ DE ANCHIETA Y LLARENA - Personaggi - Tenerife

José de Anchieta y Llarena

cerrar
Inviare pagina via mail

Nato in una facoltosa famiglia a La Laguna nel 1534, José de Anchieta y Llarena fu un missionario gesuita che dedicò la sua vita alla Chiesa e all'evangelizzazione degli indigeni del Brasile. Dopo aver studiato in Portogallo, nel 1551 entrò a far parte della Compagnia di Gesù, con la quale si recò in Brasile due anni dopo. Nel 1554 fondò una scuola che fu il germe dell'attuale città di San Paolo, della quale è considerato fondatore assieme a Rio de Janeiro. La sua difesa degli aborigeni brasiliani fu uno degli eventi di maggior spicco nella sua biografia. Riuscì a impararne la lingua e aiutò la sua standardizzazione. Fu il primo drammaturgo, poeta e grammatico nato alle Canarie, oltre che un umanista, medico e architetto degno di nota. Morì nel paese brasiliano di Reritiba, oggi denominato Anchieta, nel 1597.

José de Anchieta, noto anche come “l'apostolo del Brasile”, fu beatificato da Giovanni Paolo II nel 1980.