ÓSCAR DOMÍNGUEZ - Artisti - Tenerife

Óscar Domínguez

cerrar
Inviare pagina via mail
Completa el captcha

Nato a La Laguna nel 1906, si tratta di un artista universale, la cui vita è segnata da vari eventi che lo tormenteranno e che si rifletteranno nella sua opera. Iperprotetto dalla nonna e dalle sorelle dopo la morte della madre, era un bambino irrequieto e vagamente distruttivo. Soffrì di acromegalia, che provocò una crescita anomala della testa, per gran parte della vita. A 26 anni si reca a Parigi per seguire alcune attività per conto del padre. Qui conosce André Bretón, Dalí, Picasso e Miró, immergendosi nel surrealismo delle mostre e delle accademie d'arte. Ha creato la tecnica della decalcomania, che consisteva nel tingere di fogli con l'inchiostro e sistemarvene un altro sopra, iniziando poi a dipingere il quadro a partire da queste forme ottenute a caso. Nelle sue opere presenta elementi contrapposti, la trasformazione di alcuni oggetti in altri, visi deformati e altri elementi dall'aspetto provocatorio. Frustrato per non aver messo a punto uno stile proprio, Óscar Domínguez mise fine alla sua vita il 31 dicembre 1957 a Parigi.

Tra le sue opere spiccano The Infernal Machine, La Media, Il cavallo di Troia, Le Taureau o Le Piano, oltre ai suoi autoritratti.

Al Tenerife Espacio de las Artes si trova l'Istituto Óscar Domínguez, dedicato all'opera dei vari artisti dei secoli XX e XXI a livello regionale, nazionale o internazionale. In una delle sale mostra è possibile conoscere varie opere di Domínguez.