L'AUGE DEL TURISMO - Avvenimenti - Tenerife

L'auge del turismo

cerrar
Inviare pagina via mail
Completa el captcha

Il clima piacevole e le temperature miti fanno sì che Tenerife inizi ad accogliere turisti a partire dagli ultimi decenni del XIX secolo. Migliaia di persone con problemi di salute iniziarono a recarsi alle Canarie dall'Europa per riprendersi da malattie reumatiche, cutanee e respiratorie, approfittando della purezza dell'ambiente atlantico e dei benefici delle acque. Sebbene in precedenza fosse stata meta di esploratori, botanici e geologi, Tenerife iniziò a diventare l'importante destinazione per le vacanze che è oggi.

Nel 1886 fu fondata, al Puerto de la Cruz, la Compagnia degli Alberghi e dei Sanatori della Valle de La Orotava, che gestiva il sanatorio Orotava Grand Hotel. Pochi anni dopo furono costruiti altri edifici dedicati all'alloggio e alla comodità dei turisti nella zona nord di Tenerife, che divennero la prima offerta alberghiera dell'arcipelago.

A partire dagli anni sessanta del XX secolo, Tenerife inizia ad accogliere turisti interessati al relax e a godersi il sole e il mare. È bene sottolineare che la bellezza naturale delle vette dell'isola e l'impressionante patrimonio storico delle città e dei villaggi completano il quadro di questo modello turistico di sole e mare. L'importanza di Tenerife come luogo di vacanza aumenta quindi anno dopo anno. Negli anni 80 il turismo cresce, spostandosi fino alla zona sud dell'isola, attorno a importanti centri abitati come Los Cristianos, Playa de las Américas o Costa Adeje. Inoltre, il Parco Nazionale del Teide è il secondo parco nazionale più visitato del mondo.

Tra i turisti più illustri che hanno visitato Tenerife troviamo la scrittrice inglese Agatha Christie, che nel 1927 alloggiò al Puerto de la Cruz. In questa località finì di scrivere due dei suoi romanzi più famosi: “Il treno blu” e “L'enigmatico Mr. Quinn”. Nel 1959 giunge a Santa Cruz un lussuoso yacht partito dal Marocco sul quale viaggiava Aristotele Onassis in compagnia della moglie e di Winston Churchill, che all'epoca aveva compiuto 85 anni. Anche George Harrison, Ringo Starr e Paul McCartney scelgono di rilassarsi a Tenerife dopo il lancio del loro primo disco nel 1963, dove passano inosservati tra gli altri turisti stranieri e possono godersi quelle che saranno le loro ultime vacanze lontano da guardie del corpo, fan e giornalisti.