CUEVA DEL VIENTO - Speleologia - Tenerife

Cueva del viento

Grotta di difficoltà media situata nella zona Nord di Tenerife
Cueva-del-viento (Grotta vulcanica)
cerrar
Inviare pagina via mail
Completa el captcha

L’esperienza di visitare uno dei più grandi tunnel di lava del mondo.

Nel comune di Icod de los Vinos, nel nord-est di Tenerife, si trova la Cueva del Viento-Sobrado. Si tratta del più grande tunnel di lava d’Europa e del quinto al mondo dopo i quattro delle Hawaii. Si sviluppa per 17 chilometri e all’interno si trovano numerosi paesaggi sotterranei.
La Cueva del Viento si è formata con le colate del Pico Viejo, un cono vulcanico vicino al Teide. Il tunnel di lava è una cavità che si forma all’interno della colata lavica. Quando la lava scorre ed entra in contatto con l’aria, la superficie della colata si solidifica creando uno strato isolante, mentre il flusso di lava all’interno prosegue il suo scorrimento fino allo svuotamento del tubo che si è formato.
Il percorso inizia al centro visitatori, da dove un veicolo trasporterà il gruppo fino a un punto vicino all’entrata. Da lì si procederà a piedi attraverso una zona di coltivazione delle “medianías”, una pineta e un’antica strada del re.
Nel centro visitatori e all’interno del tunnel sono presenti cartelli bilingui che offrono, insieme alle spiegazioni di una guida professionista, informazioni più dettagliate sulla grotta, le formazioni laviche e la fauna che vi abita.
Questa visita di difficoltà media dura due ore dal punto di inizio. La visita alla grotta dura circa 45 minuti, durante i quali si esplorano circa 250 m della formazione.

Si informano i visitatori della Cueva del Viento che:

  • Il Centro visitatori è aperto al pubblico dalle 9:00 alle 16:30.
  • Si effettuano visite guidate in inglese, tedesco, francese e spagnolo tutti i giorni a orari diversi.
  • Il numero dei visitatori è limitato a 15 persone per gruppo. Pertanto, è necessario prenotare la visita sul sito web www.cuevadelviento.net o scrivendo un’email all’indirizzo info@cuevadelviento.net per gruppi di più di 20 persone. Non è consentito prenotare telefonicamente. In caso di dubbi inviare un’email o chiamare il numero 922 815 339 in orario di apertura al pubblico.
  • Presentarsi al Centro di interpretazione con 30 minuti di anticipo.

Istruzioni per effettuare la visita

  • Indossare pantaloni lunghi e scarpe da trekking o da ginnastica.
  • Seguire sempre le indicazioni della guida; non avventurarsi in percorsi non segnalati e non separarsi dal gruppo.
  • Evitare di saltare mentre si percorre la grotta; l’irregolarità del terreno può provocare lesioni.
  • Non togliere mai il casco.
  • In caso di affaticamento, comunicarlo immediatamente alla guida.
  • Non abbandonare rifiuti all’interno della grotta né alterare la grotta. Si ricorda che è un ecosistema protetto di grande valore.
  • Non provocare rumori forti che possano disturbare la fauna che vive in quell’ambiente o gli altri visitatori.
  • Non è consentito l’accesso agli animali.
  • Non raccogliere materiale.
  • Ai percorsi guidati sono ammessi 15 partecipanti alla volta. In caso di ritardo, si perde il diritto di partecipare.
  • Si ricorda che l’accesso al tunnel di lava è limitato per difendere l’ecosistema.
  • Non sono ammessi i bambini fino a 5 anni, le persone che soffrono di claustrofobia o che hanno problemi di mobilità a ossa, rotule o caviglie.

Come arrivare in auto:

Prendere l’autostrada Nord TF-5 in direzione Icod de Los Vinos. Da lì, prendere la TF-366, la strada verso El Amparo e seguire le indicazioni per il Centro de Visitantes - Cueva del Viento (Centro visitatori - Cueva del Viento). All’altezza del ristorante El Refugio, girare a sinistra e proseguire per un chilometro fino all’arrivo al centro visitatori. ​​

Altri dati

Posizione: Territorio comunale di Icod de Los Vinos
Punto di partenza: Centro visitatori
Tratto visitabile: 180 metri
Distanza: 1,2 Km
Durata: 2 h.
Difficoltà: Media

cerrar
Come arrivare a:

Cueva del viento

Apri su Google Maps
Contatto

Cueva del viento

Tel.: 0034 922 815 339

Galleria multimediale