CALDERA DEL REY - Altre aree naturali - Tenerife

Caldera del Rey

Monumento Naturale
Caldera del Rey
cerrar
Inviare pagina via mail
Completa el captcha

Lasciati impressionare dalla Caldera del Rey, che è considerato uno dei tre migliori esemplari di vulcanismo esplosivo freatomagmatico di Tenerife. L'ampia estensione del cratere e la sua scarsa profondità ti stupiranno. Al suo interno è infatti stato possibile coltivare banani. La sua formazione è avvenuta quando il magma è entrato in contatto con l'acqua, provocando intense esplosioni a causa dell'espulsione dei gas.

Ancora oggi si possono trovare resti di grotte che rimangono a ricordo di chi un tempo le abitò mentre coltivava le terre di questa zona. Attualmente vivono qui soltanto un paio di famiglie.

Le euforbie sono la specie vegetale più diffusa e abbondante, oltre alle piantagioni di banani e alle piante ornamentali. Si possono avvistare anche uccelli come il gheppio e il trombettiere.

Comune: Adeje

Estensione: 180,7 ettari

Come arrivare:

L'accesso alla Caldera del Rey avviene dall'autostrada TF-1, deviando all'uscita di San Eugenio a Las Américas. A questa uscita si prende la strada che sale in direzione San Eugenio Alto e una volta percorso all'incirca 1 km si trova il monumento naturale.

cerrar
Come arrivare a:

Caldera del Rey

Apri su Google Maps