Santa Úrsula - Tenerife
  • Santa Úrsula

Santa Úrsula

​​​​

Santa Úrsula concentra la meraviglia dei comuni di questa parte dell'isola, dove predomina il verde in contrasto con il blu del mare. Un bagno nelle sua calette, o una passeggiata nelle aree naturali o nel centro storico sono proposte che incanteranno il turista. ​

Santa Úrsula vanta una superficie di 22,59 km2 e si trova nella zona nord di Tenerife. La tradizione narra che il nome del comune provenga dal sindaco Alejo Pérez che nel XVI cedette un terreno per costruire una chiesa in onore a Sant'Orsola, perché aveva una figlia che portava questo nome. Il punto più alto del territorio comunale, che parte dalla costa, si trova a Morra de Itote, a 1794 metri sul livello del mare. Sebbene nella zona costiera le pendenze siano delicate, si accentuano alle medie altitudini e sulla vetta. Santa Úrsula vanta soltanto due piccole cale situate nelle zone di Santa Ana e Charco del Negro. Alcune delle aree protette del municipio sono la Riserva Naturale Speciale di Las Palomas e le Aree Protette di Las Lagunetas e della Costa de Acentejo. La brezza marina e il mare di nubi fanno sì che la temperatura media annua sulla costa di Santa Úrsula sia di 19ºC.

Storicamente l'economia del territorio comunale è passata da una tradizione meramente agricola a un sostentamento basato sul settore dei servizi. L'attività agricola occupa senza dubbio ancora grandi spazi alle medie altitudini.

Itinerari all’interno del comune

Un percorso pedonale completo dal punto di vista patrimoniale parte con la visita della Chiesa di Sant'Orsola e si dirige quindi verso la Tenuta di San Clemente per poi scoprirne la cappella. Se il turista desidera scoprire parte delle risorse naturali del territorio comunale, può proseguire attraverso il sentiero di Barranco Hondo fino a Playa del Canto.

Forse ti potrebbe interessare

Galleria multimediale