FLORA - Il Parco Nazionale del Teide - Tenerife

Flora

Il Parco Nazionale del Teide
Flora del Teide
cerrar
Inviare pagina via mail

Segui in gruppo di escursionisti che avanzano decisi lungo uno dei percorsi del Parco, in questo paesaggio desolato nel quale sembra così strano che possa crescere la vegetazione. E lo stupore è ancora maggiore quando arrivi alla fine del tragitto e ti attendono decine di viperine in fiore. Il colore intenso dei fiori, alcuni rossi e altri blu, contrasta con i toni scuri della terra e delle montagne. Che spettacolo per gli occhi!

La ricchezza floreale di questo ambiente naturale è stata fondamentale per dichiarare l'area Parco Nazionale. Delle 194 specie inventariate, 31 sono endemismi delle Canarie e 32 sono endemismi di Tenerife, con un tasso di endemicità pari a quasi il 32 per cento.

Il visitatore potrà verificare, dopo una prima impressione di paesaggio desolato e caotico, come tutte le zone nelle quali il suolo offre condizioni minime di sopravvivenza siano state colonizzate da un ricchissimo mondo vegetale. Vi si trovano cespugli grigio-verdi dalle foglie minuscole che dimostrano un perfetto adattamento a condizioni estreme di siccità, intensità di luce, irradiazione solare e notevoli escursioni termiche.

La ginestra è il tipo di cespuglio più diffuso, sebbene accanto ad essa si trovino sempre specie quali la Descurainia bourgaeana, il citiso dei carbonai, la margherita del Teide (Argyrathemum teneriffae), la violaciocca del Teide (Erysimum scoparium) o la pianta del malpaís (Tolpis webbi). È inoltre facile incontrare, sebbene con minore frequenza, la Scrophularia glabrata, l'arnica montana, la viperina rossa, la viperina piccante e il cardo argentato (Stemmacantha cynaroides).

La viperina di Tenerife (Echium wildpretii) è una delle piante più spettacolari del Parco Nazionale. I suoi steli, che possono raggiungere oltre i due metri di altezza, si ricoprono di una fitta e appariscente infiorescenza di colore porpora. Questa specie, che soltanto fino a 30 anni fa era davvero rara, oggi la si vede abitualmente.

La viperina Echium auberianum è un endemismo di Tenerife molto simile alla viperina di Tenerife, ma ha i fiori blu anziché rossi e più piccoli. La violetta del Teide (Viola cheiranthifolia) è un altro degli importanti endemismi del Parco. La sua bellezza e peculiarità rendono necessario ricordare ai visitatori che è vietato tagliarle o strapparle, come tutte le altre piante del luogo.

Nel Parco Nazionale del Teide, da aprile a giugno si assiste a una vera e propria esplosione di vita e colori: arbusti e cespugli si coprono di fiori, che invadono l'aria con il loro profumo, e abbondano gli insetti impollinatori.

Specie vegetali principali che si possono trovare nel Parco Nazionale del Teide:

  • Flor de malpaís (Tolpis webii)
  • Violaciocca del Teide (Erysimum scoparium)
  • Margherita del Teide (Argyranthemum teneriffae)
  • (Descuraina bourgaeana)
  • Citiso dei carbonai (Adenocarpus viscosus)
  • (Pterocephalus lasiospermum)
  • (Schrophularia glabrata)
  • (Nepeta Teydea)
  • Arnica montana (Andryala pinnatifida)
  • Mentastro montano (Bystropogon origanifolius)
  • Viperina (Echium auberianum)
  • Viperina di Tenerife (Echium wildpretii)
  • Cardo argentato ( Stemmacantha cynaroides)

Galleria multimediale